Domande frequenti: durata del leasing/scadenza del contratto

Durata del leasing/scadenza del contratto

Quanto tempo posso tenere un veicolo in leasing?

È possibile scegliere liberamente una durata da 12 a 60 mesi.

Posso prolungare il mio contratto leasing?

Nella maggior parte dei casi è possibile prolungare un leasing, premesso che il veicolo non abbia più di 120 mesi e il chilometraggio sia inferiore ai 200'000 km.

Posso disdire un contratto leasing prima della scadenza?

È possibile disdire anticipatamente il contratto a partire da 3 mesi dopo la stipulazione dello stesso. Potete farlo per iscritto con un termine di disdetta di 30 giorni per la fine di ogni mese del leasing.

Cosa succede l’ultimo giorno di contratto del mio leasing?

A fine contratto, la vettura in leasing viene attentamente esaminata. Un’eventuale usura eccessiva viene fatturata al titolare del leasing. Non esistono direttive relative allo sfruttamento di vetture in leasing. La presenza di danni al veicolo è comunque un'usura evidente. I costi causati da bruciature sui sedili, graffi e ammaccature alla carrozzeria, pneumatici eccessivamente lisci, ecc. sono da riprendere a fine contratto, nel caso di restituzione del veicolo.

Di che cosa devo tener conto in occasione della restituzione del veicolo?

Vi informiamo per tempo prima della scadenza del contratto di leasing sul come procedere correttamente al momento della riconsegna della vettura. Nel caso il giorno di riconsegna cada in una festività, in un sabato o una domenica, la scadenza del vostro contratto è rimandata al giorno feriale successivo. Vi preghiamo di informarci tempestivamente, nel caso di un inevitabile ritardo nella riconsegna della vettura (p. es. partenza per le vacanze, ritardo di consegna del nuovo veicolo, ecc.). In tal caso saremo lieti di prolungare il vostro contratto per un periodo di transizione.

In che stato devo riconsegnare il veicolo alla scadenza del leasing?

Una buona cura e una manutenzione regolare dell’oggetto del leasing hanno un effetto positivo anche alla riconsegna della vettura. Difetti del veicolo, che non rientrano nello sfruttamento usuale o dovuti alla scarsa manutenzione del veicolo, vengono messi in conto al titolare della vettura alla riconsegna della stessa. 

Posso acquistare il veicolo a fine contratto?

Il concessionario ha stipulato con noi un contratto di riscatto. È così obbligato a riprendere il veicolo a fine leasing. Nel caso foste interessati all’acquisto della vettura, chiedete a lui il prezzo. Il valore residuo alla scadenza ordinaria del contratto di leasing è la base della definizione del prezzo d’acquisto dell’automobile. Nel caso di titolari di leasing privati, tale valore risulta sempre nel contratto di leasing, conformemente alla legge sul credito al consumo.

Quale valore residuo avrà la mia vettura dopo il leasing?

Il valore residuo dipende dalla durata del contratto e dal chilometraggio del veicolo.  Con una durata di – per esempio – 48 mesi, il valore residuo (per un chilometraggio di 20'000 km all’anno) rappresenta circa il 30% del prezzo d’acquisto in contanti della vettura in leasing. Il valore residuo della vettura alla scadenza ordinaria del contratto di leasing figura sempre nel contratto del titolare del leasing privato. Naturalmente potete contattarci al
numero 0800 55 44 33 (lun.-ven., dalle 8.00 alle 18.00): saremo lieti di rispondere alle vostre domande.