Che cos’è un credito?

Generalmente con credito s’intende il passaggio di proprietà temporaneo di denaro contante. Un credito ha luogo quando: 

  • una banca o un istituto di credito (il creditore) presta
  • a un’altra persona (il debitore)
  • del denaro (importo del credito) per un periodo determinato in cambio di una controprestazione (interessi di credito).

In linea generale, i creditori concedono crediti a dipendenza della solvibilità e del merito creditizio del debitore – in altre parole:. il prestito deve essere finanziariamente sostenibile per il debitore. Nella maggior parte dei casi si applica la seguente regola: maggiore è la solvibilità del debitore, più basso è il tasso d'interesse richiesto per il credito.

Sinonimi: credito privato, prestiti, piccolo credito, credito in contanti,, credito al consumo, credito a rate.

I nostre crediti

Presupposti legali per la concessione di un credito

Fondamentalmente, devono essere soddisfatte le seguenti condizioni:
icon-big--person Created with Sketch.
Maggiore età
icon-big--partnerschaften Created with Sketch.
Attività lavorativa regolare
icon-big--geld-erhalten Created with Sketch.
Reddito sufficiente
icon-big--unterlagen-pruefen Created with Sketch.
Sufficiente merito creditizio

Presupposti per un credito cashgate

Per quanto riguarda la concessione di un credito, applichiamo regole un po’ più severe rispetto a quelle previste per legge. Infatti, concediamo crediti solo a partire da un’età minima di 20 anni. Ecco una check list delle nostre condizioni per la concessione di un credito:
  • Età minima di 20 anni
  • Residenza in Svizzera o nel Principato del Liechtenstein
  • Nazionalità svizzera, permesso di soggiorno (permesso B/C)
  • Reddito regolare (derivante da un impiego a tempo indeterminato e non risolto)
  • Sostenibilità finanziaria del credito (solvibilità)

Attentione! A seconda del tasso d’interesse applicato, possono aggiungersi altri presupposti; più basso risulta il tasso d’interesse, maggiori i presupposti richiesti. Trovate qui una panoramica sui nostri tassi d’interesse e i rispettivi presupposti.